GLOSSARIO DI SCRIPOFILIA

 

Azione: (inglese = share) è il titolo rappresentativo della quota di proprietà di una società



Borsa valori: è un mercato finanziario regolamentato (cioè rigidamente disciplinato nelle modalità, negoziazioni, operatori, ecc.) e secondario (perché vengono trattati titoli già emessi), dove vengono scambiati valori mobiliari e valute



Capitale sociale: ammontare dei conferimenti in denaro dei soci, suddiviso in azioni



Carato: sinonimo di azione



Cedola: tagliando cartaceo, allegato al titolo vero e proprio, che nel passato veniva staccato per l'esercizio di un diritto: per le obbligazioni, al fine di riscuotere gli interessi periodici; per le azioni, al fine di riscuotere i dividendi  



Debito pubblico: è il debito dello Stato verso i soggetti pubblici e privati sottoscrittori dei suoi certificati di credito (in Italia BOT, BTP, CCT, CTZ, ecc.)



Dematerializzazione: processo in base al quale la trattazione dei titoli finanziari avviene senza altro supporto che quello informatico e/o telematico, comportando così la scomparsa del certificato cartaceo



Fede di credito: antico titolo di credito all'ordine, assimilabile al moderno assegno circolare



Illustratori: numerosi artisti hanno curato superbe vesti grafiche nell'emissione di titoli di credito (in Italia: Bertoletti, Cambellotti, Codognato e altri) 



Mantello: facciata anteriore del certificato di credito, dove sono esplicitate le informazioni principali



Monte: antiche istituzioni, tipiche degli stati preunitari italiani, che raccoglievano denaro dagli investitori, emettendo certificati denominati generalmente in "luoghi"; vari i nomi e le finalità: p.es. Monte dei Matrimoni (che prendeva il nome dalla destinazione ultima dei capitali raccolti) o Monte del Sale (collegato alla gabella indicata, utilizzata per garanzia e remunerazione dei sottoscrittori)



Nominativo: dicesi di titolo di credito intestato ad una persona individuata



Obbligazione: (inglese = bond) titolo di debito emesso da enti pubblici o privati che attribuisce al detentore il diritto al rimborso a scadenza del capitale prestato all'emittente, oltre alla corresponsione di un interesse periodico



(al) Portatore: dicesi di titolo di credito la cui proprietà viene trasferita mediante semplice consegna



Preunitario: dicesi di titoli emessi dagli Stati Italiani prima dell'unità d'Italia (anno 1861)



Quota: sinonimo di azione



Redimibile: dicesi di titolo che lo Stato si obbliga a rimborsare sia in linea caoitale che per interessi



Scripofilia: collezionismo dei certitificati finanziari d'epoca  



Timbro a secco: nei certificati finanziari è stato spesso utilizzato per incidere la carta, onde imprimere in rilievo il logo della società o altre immagini, senza uso di inchiostro



Vacabile: titolo di Monte per il quale il sottoscrittore versava il denaro a fondo perduto, acquisendo però il diritto ad una rendota vitalizia



(non) Vacabile: titolo di Monte che prevedeva la corresponsione dell'interesse, oltre al successivo rimborso del capitale